Archivi tag: elementi

Van Gogh e i colori che cambiano

Ricordo bene la prima volta che ho visitato il museo Vincent Van Gogh di Amsterdam: era l’estate del 1995 ed era il mio primo InterRail – nonché l’ultimo, anche se allora non potevo saperlo e pensavo che non avrei mai viaggiato altro che in treno, preferibilmente di notte per risparmiare. Probabilmente all’epoca non sapevo nemmeno dell’esistenza della sindrome di Stendhal, però sono andata molto vicina allo stordimento quando finalmente uscii a riveder le stelle dopo quattro ore trascorse passando da un quadro di Van Gogh al successivo, con tutta la lentezza consentita dalle onnipresenti code davanti alle tele.

van gogh e i colori

Quel che però non ero l’unica a non sapere, e che solo negli ultimi anni è stato dimostrato, è che i quadri che vediamo oggi sono molto diversi da quelli originariamente dipinti dall’artista olandese. I gialli si sono scuriti o schiariti e molti rossi sono del tutto scomparsi. Eppure la documentazione in nostro possesso, e in particolare le lettere al fratello Theo in cui erano meticolosamente dettagliati gli ordini e i fornitori a cui rivolgersi, dimostrano che Van Gogh dava molto peso alla scelta dei colori, analizzando la qualità e le proprietà dei pigmenti con grande cura e valutandone rischi e benefici; il colore aveva per la sua arte un ruolo fondante. Ha forse commesso degli errori nella scelta di uno strumento espressivo per lui così importante?

Continua a leggere Van Gogh e i colori che cambiano

Non essere egoista, condividi!
Share on FacebookGoogle+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest

L’origine degli elementi: tutta polvere di stelle

Abbiamo visto nella prima parte di questo articolo sull’origine degli elementi che i nuclei più leggeri sono stati creati durante le primissime fasi di vita dell’Universo, ma abbiamo anche imparato come non sia stato possibile andare al di là del berillio a causa di un eccessivo raffreddamento dell’ambiente cosmico. Ma allora quando e dove si sono formati tutte le altre decine e decine di elementi di cui è composta la tavola periodica?

Come avevamo anticipato, la risposta è nelle stelle. In realtà, non in tutte le stelle, ma soltanto in quelle che hanno una massa pari ad almeno una ventina di volte quella del nostro Sole.

Continua a leggere L’origine degli elementi: tutta polvere di stelle

Non essere egoista, condividi!
Share on FacebookGoogle+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest

L’origine degli elementi: la fucina primordiale

Chi siamo, dove andiamo, da dove veniamo: non mi vengono in mente altre domande più esistenzial-adolescenziali di queste tre. E per molti versi, più frustranti. Eppure almeno a una di queste domande la risposta oggi esiste, ed è quella sulle nostre origini: da dove veniamo, noi e tutto ciò che ci circonda?

Secondo le teorie oggi più accettate e consolidate, gli atomi di cui siamo fatti io, voi e tutti gli altri, così come la materia che ci circonda, sono stati fabbricati nelle fucine più poetiche che potreste immaginare: le stelle. Quasi tutti – e questo quasi lo chiariremo meglio fra poco – gli atomi naturali, ossia quelli non creati dall’uomo in laboratorio, si sono formati, mattoncino dopo mattoncino, in fantasmagoriche reazioni nucleari che hanno avuto luogo in località del cosmo più o meno remote, caratterizzate da condizioni di temperatura e pressione estreme.

origine degli elementi - universo primordiale

L’origine degli elementi, detta anche nucleosintesi, parte ovviamente dall’elemento più semplice: l’idrogeno. Tutto l’idrogeno di cui disponiamo, nel cosmo, si è formato nei primi minuti di vita dell’Universo, successivamente ai quali sono state fissate le abbondanze degli elementi più leggeri e dei loro isotopi. Nei primi minuti dopo il Big Bang, infatti, l’Universo era così caldo e denso che i protoni e neutroni, creatisi appena qualche istante prima in una proporzione di circa sette a uno, cominciarono a combinarsi fra loro. Ma cosa vuol dire “combinarsi”, quando si sta parlando di particelle (quasi) elementari?

Continua a leggere L’origine degli elementi: la fucina primordiale

Non essere egoista, condividi!
Share on FacebookGoogle+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest