Previsioni di lunga durata

E con lunga intendo proprio lunga

Tutti – o quasi – vorremmo conoscere che cosa ci riserva il futuro. Ma mentre è praticamente impossibile prevedere cosa ci accadrà domattina alle 11 in punto, la scienza ci viene in aiuto quando si tratta di sapere, ovviamente a grandi linee, cosa accadrà tra 100, 1000, 1 milione, 1 miliardo, 1 miliardo di miliardi di anni. ⏳

Il destino del nostro pianeta, del Sistema Solare, della galassia che lo ospita e dell’universo nel suo insieme dipendono dalle leggi della fisica e abbiamo un’idea abbastanza chiara di quello che succederà su larga e larghissima scala. 👍

Vi anticipo che le prospettive non sono particolarmente rosee. Tra circa 1 miliardo di anni, il Sole sarà decisamente più caldo di oggi e, sulla Terra, tutti gli oceani evaporeranno. Tra 5 miliardi di anni, la Via Lattea entrerà in collisione con la vicina galassia di Andromeda ma “poco” dopo, ossia tra 7 miliardi di anni, il Sole (diventato una gigante rossa) si mangerà la Terra tutta intera, insieme a Venere e Mercurio, e qualsiasi forma di vita ancora in giro nel Sistema Solare per avere qualche speranza di sopravvivere dovrà prima allontanarsi e poi riavvicinarsi alla nostra stella quando, qualche centinaia di milioni di anni più tardi, si “sgonfierà” per trasformarsi in una fredda e piccola nana bianca. ⭐️🪐

Per leggere tutta la storia di quello che ci aspetta nei prossimi milioni di anni, vi consiglio questa grafica bellissima e divertente – in un sito che lo è altrettanto, costruito da Neal Agarwal. Prendetevi del tempo per esplorarlo, ne vale la pena! 😮

SapEvatelo
👉In realtà la storia dell’universo potrebbe anche essere diversa. Questo è quello che succederà se viviamo in un universo cosiddetto “piatto” (come sembrerebbe confermato dai dati più recenti); se invece il nostro fosse un universo “chiuso” andremmo incontro, anziché a un’espansione infinita, a una fase di contrazione che si concluderebbe in quello che alcuni, in opposizione al Big Bang iniziale, hanno chiamato Big Crunch. 💥